Stai visualizzando un evento passato. Non è più possibile acquistare i biglietti.
Utente già esistente?
Il mio account

LiberaMENTE in GIOCO

Come coltivare la capacità umana di giocare, di immaginare e di entusiasmarsi per vivere meglio?

Fondazione Zoé - Corso Palladio 36, Vicenza

mercoledì 30 marzo, ore 18.00

Informazioni di registrazione
In considerazione dell'alta adesione registrata per l'appuntamento, l'organizzazione sta valutando la possibilità di replicare l'incontro al raggiungimento di un numero minimo di iscrizioni in lista d'attesa.

MANIFESTAZIONE TERMINATA.
LE REGISTRAZIONI SONO CHIUSE

Descrizione dell'evento
Un bimbo che gioca sarà un adulto che affronta il mondo sicuro e in armonia.
Un adulto che mantiene viva la capacità di immaginare potrà assaporare il mondo come un bambino.
 
Gioco, entusiasmo e libertà sono tre parole chiave che descrivono uno stato mentale di benessere, quello in cui vive un bambino libero da sovrastrutture, paure, giudizi e imposizioni, svincolato da tutto ciò che lo condiziona e che non gli permette di vivere con intensità e autonomia la sua crescita naturale.
Purtroppo l’atto del “giocare”, quale capacità mentale appartenente ad ogni età, sta perdendo sempre più il suo valore e, se ai bambini si concede di giocare quando hanno finito i compiti, se sono stati bravi o se avanza tempo, per gli adulti il gioco ha un’accezione quasi sempre negativa, che richiama all’immaturità o alla perdita di tempo.
È dimostrato, invece, come anche per l’adulto lo stato mentale del gioco sia determinante, perché rappresenta la propensione che permette di sperimentare, scoprire, rinnovarsi e prendere in mano la propria vita.
Coltivare ad ogni età la capacità mentale di giocare, significa quindi mantenere viva l’opportunità di essere protagonisti della propria vita ogni giorno, in ogni scelta e in ogni azione.
La mente che sa giocare vive con intensità, curiosità, passione ed entusiasmo.
 
GIUSEPPE VIGNATO, ipnologo, e MARIA PIA SALA, educatrice, si confronteranno in un’intervista per condividere con voi alcune riflessioni.